RTS BTR-240

Il nuovo modello BTR-240 introdotto nel mercato dall’RTS offre nuove opportunità nella comunicazione wireless.
Il sistema BTR-240 usa una tecnologia digitale multicanale che garantisce un elevato livello di sicurezza e qualità nella comunicazione. La sicurezza è garantita da un sistema di encrption multilivello. La stazione base garantisce una comunicazione full-duplex fino a 8 unità beltpack remote e ad un numero quasi illimitato di stazioni remote se usate in modalità half-duplex.
Non richiede particolari licenze per il suo utilizzo in quanto funziona nel range di frequenze dei 2.4Ghz e usa la tecnologia IEEE 802.11 ampliamente collaudata e usata nelle connessioni WLAN.

Il BRT-240 incorpora tecnologia proprietaria ClearScan™ che permette all’operatore di scegliere, in maniera automatica, un range di frequenze privo di altre trasmissioni garantendo cosi una comunicazione priva di interferenze.

Il BTR-240 può essere interfacciato a sistemi 2-Wire come RTS, Clearcom, AudioCom oppure 4-Wire. Le differenti porte di interfaccia garantiscono l’utilizzo del BTR-240 con qualsiasi sistema di intercom sia PartyLine che Matrix. Il BTR-240 potrà quindi essere inserito su qualsiasi sistema intercom esistente. Una ulteriore porta Auxiliary permette di collegare il BTR-240 a dispositivi audio esterni.

Queste sono alcune delle caratteristiche salienti del prodotto:

  • Tecnologia 2.4Ghz IEEE-802.11 a licenza libera
  • Sicurezza multilivello e audio encryption
  • Selezione canali automatica con ClearScan™  technologies
  • Doppio canale
  • Fino a 8 stazioni remote in connessione full-duplex e infinite in modalità half-duplex
  • Vasta gamma di accessori
  • Display LCD per il controllo dello stato e della configurazione
  • Espandibile utilizzando i BTR-24 access point
  • Connessioni via 2-Wire e 4-Wire
  • Selezione automatica del tipo di microfono tra dinamico e condensatore
  • Tre diverse modalità di funzionamento per il beltpack TR-240

Il sistema è composto dalla Base-station BTR-240 e dalla postazioni remote beltpack TR240.


Da sottolineare inoltre che la postazione remota TR-240 può essere settata in tre differenti modalità di funzionamento e precisamente Wireless-Mode, Wired-Mode e Master Wireless-Mode. Questa possibilità permette all’utilizzatore di scegliere la modalità di funzionamento del TR-240 e adattarla alle esigenze operative del momento.

Vediamo in dettaglio le modalità operative.
 

Wireless-Mode:


Questo è il classico sistema di comunicazione wireless dove una stazione base fa da concentratore principale e da interfaccia verso eventuali sistemi esterni di intercom.
Le postazioni remote beltpack possono interagire verso la stazione base utilizzando i due canali che hanno a disposizione.

Wired-Mode:


La modalità Wired la possiamo paragonare alla classica connessione partyline dove ogni dispositivo è connesso via cavo. L’unica differenza è che i vari TR-240 sono collegati usando cavo Cat-5 e possono quindi sfruttare l’infrastruttura di rete spesso presente nelle varie locazioni. In questo caso non è necessaria la presenza della stazione base BTR-240.
Sarà quindi possibile creare una rete partyline di comunicazione bicanale utilizzando semplicemente le stazioni remote beltpack TR-240 e il semplice cablaggio di rete.

Master Wireless-Mode:


Questa modalità la possiamo paragonare al modo di funzionamento partyline tranne per il fatto che non si utilizza la connessione via cavo. Una delle stazioni remote Beltpack       TR-240 viene configurata come stazione master la quale sovraintende alla gestione degli altri beltpack. Anche in questo caso, come quando si usa la stazione base BTR-240, si possono collegare fino a 8 stazioni remote.